Il 25 aprile è stato rilasciato da OGC il Market Report OGC “Open Standards and INSPIRE” (pdf). Questo report cerca di fornire una visione d’insieme su OGC, standard CEN ed ISO cercando di dare una visione sistemica all’ampia documentazione disponibile su INSPIRE.

Abbiamo deciso di contribuire alla redazione di questo report perchè riteniamo che per fare atterrare veramente INSPIRE, che non è ancora decollato (vedi report del JRC), è indispensabile chiarire anche le relazioni che esistono tra i vincoli normativi che derivano dalle Implementing Rules e le indicazioni tecniche e riferimenti a standard che sono forniti dalle Technical Guidance che invece non hanno valore legale.

Per la ricaduta a livello nazionale rimando al post Lasciamoci INSPIR(ar)E scritto da Pietro Blu Giandonato.

Questa iniziativa rientra in un più ampio progetto di informazione e diffusione della conoscenza geomatica in Italia che vede la nascita del Gruppo Italiano di Interesse per INSPIRE (grazie Massimo).

Cos’è INSPIRE, come si collega alle iniziative europee di condivisione dei dati, il valore degli standard nella implementazione di INSPIRE, come si sta implementando INSPIRE e quali standard sono necessari, il contributo dell’OGC alla implementazione di INSPIRE sono alcuni dei quesiti a cui si cerca di dare una risposta nel Report anche attraverso la descrizione delle strategie implementative adottate in Germania, Olanda e Inghilterra per realizzare la SDI nazionale.

Così come accade per ogni Processo e Procedura relativa ad ogni standard OGC è in corso un  processo per adeguare gli standard OGC al fine di renderli più aderenti ai requisiti di INSPIRE.

A questo processo può contribuire chiunque proponendo cambiamenti attraverso il sito dell’OGC www.opengeospatial.org/standards/cr.

Mi auguro che questo Report possa risultare di stimolo per aprire un confronto su INSPIRE ed in generale sulla valorizzazione della informazione geospaziale anche attraverso gli open data (vedi il successo dell’iniziativa OpenGeoData) che sempre di più stanno rivitalizzando la dialettica “geospaziale” nazionale..

Lasciamoci INSPIRarE….

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>